Carta da lettere

Carta da lettere, bellezza della storia

Sabato 6 marzo 2010 ore 17,00
Castello di Taurasi (AV)

Carta da Lettere

a cura di Antonetta Carrabs e Giovanni Savignano

Letture sceniche e brani musicali raccontano i pensieri segreti di artisti, politici e letterati celebri.

Parole, emozioni e passioni dai carteggi di celebri coppie del Novecento: Giacomo Puccini e Elvira Bonturi; Alcide De Gasperi e Francesca Romani; Jean Paul Sartre e Simone de Beauvoir.

Carta da lettere, bellezza della storia

Carta da lettere, bellezza della storia

Voci recitanti:
Margo’ Volo, attrice brillante – Piccolo Teatro di Milano
Roberto Benfenati, attore doppiatore/speaker – Milano

Musiche:
Giorgio Muto, docente Conservatorio Cimarosa AV
Gerardo Ferrante, docente Educazione Musicale AV
Gruppo Sei/Ottavi

Con la partecipazione di:
Antonio Buono, sindaco di Taurasi
Giovanni Savignano, scrittore
Antonetta Carrabs, poetessa e Presidente di Zeroconfini Onlus, Milano
Manuela Di Pietro, giornalista Irpinia News
Ettore Radice, sceneggiatore, Presidente di Mnemosyne, Monza
Emanuela Sica, scrittrice

Zeroconfini Onlus e Mnemosyne, due Associazioni Culturali lombarde, in un progetto irpino di grande rilievo culturale.

Nel castello di Taurasi, piccolo borgo celebre nel mondo per il nettare dionisiaco dei suoi vini, sarà promosso un evento già realizzato presso il Teatrino di Corte della Villa Reale di Monza e prossimamente presso il Palazzo Reale di Milano.

Taurasi, piccolo scrigno fermentato di vita, di cultura e di arte, traccia un ponte culturale con due grandi città come Monza e Milano, grazie al sindaco Antonio Buono che intende tracciare un filo di Arianna con il Nord del nostro Paese in un processo di scambio e di arricchimento delle arti, della letteratura, delle tradizioni.

Carta da Lettere è il primo di una serie di avvenimenti che Taurasi intende realizzare all’insegna della Bellezza e della Storia.

Sabato 6 marzo

Giacomo Puccini e Elvira Bonturi

Il loro amore sbocciò quando Puccini impartì ad Elvira, di due anni più giovane, lezioni di pianoforte. La loro fuga d’amore fece grande scandalo a Lucca. Il matrimonio fu celebrato solo nel 1904, dopo una convivenza durata quasi venti anni.

Carta da lettere, bellezza della storia

Parole, emozioni e passioni

Alcide De Gasperi e Francesca Romani

De Gasperi, che era un tenace avversario di Mussolini, si presentò nelle file del Partito Popolare di Don Sturzo e Francesca fu colpita per le sue parole, per quel suo ragionare semplice e chiaro, per il suo rifiuto dei compromessi. Francesca gli rimase al fianco, condividendo con lui momenti difficili.

Jean Paul Sartre e Simone de Beauvoir

Si incontrarono in un café di Parigi quando entrambi erano studenti di filosofia. La loro relazione durò circa cinquant’anni. Si appassionarono al cinema e al jazz e vissero con partecipazione i grandi rivolgimenti politici di quegli anni: il nazismo, la guerra civile spagnola del 1936 e la Seconda Guerra Mondiale.

La Presidente di Zeroconfini Onlus
Antonetta Carrabs

Posts not found


Condividi Zeroconfini
Facebookmail
Pubblicato in Cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.